Ecomuseo Val Taleggio
50960
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-50960,cookies-not-set,eltd-core-1.1.3,borderland-child-child-theme-ver-1.1,borderland-theme-ver-2.2,ajax_fade,page_not_loaded,smooth_scroll,paspartu_enabled, vertical_menu_with_scroll,wpb-js-composer js-comp-ver-6.1,vc_responsive
 

Ecomuseo Val Taleggio

Ecomuseo Val Taleggio. Quando in esposizione c’è la vita

Un museo all’aria aperta dove le opere d’arte sono il territorio, le persone e il patrimonio materiale e immateriale della valle. Attraverso le attività dell’Ecomuseo è possibile scoprire il mondo dei bergamini, assistere ai loro gesti che si tramandano da generazioni, visitare gli ambienti dove vivono e lavorano e ascoltare dalla loro voce il racconto delle esperienze di vita e del sapere che ha portato alla nascita dello Strachítunt e del Taleggio.

“L’Ecomuseo è: un territorio, una popolazione, un patrimonio”
Hugues de Varine

Tra passato e futuro

Nelle stazioni ecomuseali tre video installazioni teatralizzate illustrano la lavorazione, la produzione e la stagionatura dei formaggi, ed è anche possibile scaricare un’applicazione che accompagna il visitatore nel cuore del territorio, con una rappresentazione digitale dei cinque itinerari ecomuseali: la Via del Taleggio e dello Strachítunt, la Via delle Baite tipiche e delle Dimore rurali, la Via del Paesaggio Sacro e della Storia, la Via degli Ecosistemi e la Via degli Alpeggiatori.

VAI AL SITO DELL'ECOMUSEO